A Tavola con il Nobile" è un contest enogastronomico, creato nel 2003 dal giornalista Bruno Gambacorta in collaborazione con il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, che si tiene ogni anno durante il penultimo weekend di Agosto. L'evento consiste in una sfida culinaria che vede protagoniste le otto contrade di Montepulciano, alle quali viene richiesto di reinventare le ricette tipiche locali e abbinarle con un Vino Nobile di Montepulciano. Lo scopo è quello di far risaltare i sapori caratteristici sia degli ingredienti che del prestigioso vino autoctono. Le ricette vengono poi valutate da una giuria composta da 30 giornalisti enogastronomici.

Ecco le ricette che hanno partecipato al contest A Tavola con il Nobile, durante l’edizione 2015: dopo la Minestra di Pane de Le Coste, il Cesto Campagnolo di San Donato e la Zuppa ‘Briaca’ con cipolle, fave e crostini di pane con farina di farro integrale e pecorino della contrada di Collazzi, i  Ravioli di Ceci Aromatici e Pecorino Peposo con ragù di Panzanella Croccante della contrada di Poggiolo, gli Gnocchi di pane integrale e farro su salsa fondente di pomodoro e pecorino di fossa della contrada di Voltaia e i Tagliolini Giallo-rossi con verdure e rinforzo della Contrada di Talosa, proseguiamo con i Ravioli del Contadino dal Quadrato della Contrada di Gracciano.

Ingredienti:

Ravioli con sfoglia fatta a mano:
uova, farina, olio d’oliva, un pizzico di sale.

Ripieno:
crema di fagioli cannellini, ricotta fresca, noce moscata, uova, parmigiano.

Procedimento
Soffriggere la cipolla fino alla doratura insieme alle carote tagliate a fette sottili in olio d’oliva, aggiungere i piselli, zucchine tagliate a strisce, aggiungere mezzo bicchiere d’acqua, un mestolo di brodo, sale q.b.; cuocere fino a cottura.
Servire con scaglie di pecorino, un pizzico di prezzemolo e pomodorini