"A Tavola con il Nobile" è un contest enogastronomico, creato nel 2003 dal giornalista Bruno Gambacorta in collaborazione con il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, che si tiene ogni anno durante il penultimo weekend di Agosto. L'evento consiste in una sfida culinaria che vede protagoniste le otto contrade di Montepulciano, alle quali viene richiesto di reinventare le ricette tipiche locali e abbinarle con un Vino Nobile di Montepulciano. Lo scopo è quello di far risaltare i sapori caratteristici sia degli ingredienti che del prestigioso vino autoctono. Le ricette vengono poi valutate da una giuria composta da 30 giornalisti enogastronomici.

Ecco la ricetta dello Spezzatino di lepre in umido della contrada Le Coste che ha partecipato al contest A Tavola con il Nobile, durante l’edizione 2016

Ingredienti per 6 persone:

  • 2 kg. di lepre
  • 100 gr. di pancetta
  • 200 gr. di pomodori pelati
  • Carote, cipolle, sedano, erbe aromatiche
  • Brodo vegetale
  • Una noce di burro
  • Olio evo, sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE E COTTURA:

Fate marinare per 12 ore la lepre tagliata a tocchetti insieme con il vino rosso, le cipolle, le carote, il sedano, la salvia, il rosmarino, il basilico e l’alloro tagliati grossolanamente.

Mettete a soffriggere la cipolla tritata con l’olio e la pancetta, nel frattempo tagliate le carote e il sedano.

Mentre fate soffriggere delicatamente la cipolla e la pancetta amalgamate insieme tutte le verdure e fatele appassire aggiungendo acqua calda quando è necessario.

Aggiungete i pezzetti di lepre, precedentemente scolati e, sfumate al bisogno con vino rosso.

Portate a fine cottura aggiungendo il brodo vegetale, i pomodori pelati ed infine una noce di burro.

Servite ben caldo con un rametto di alloro o rosmarino al fine di esaltare l’aromaticità del piatto.