"A Tavola con il Nobile" è un contest enogastronomico, creato nel 2003 dal giornalista Bruno Gambacorta in collaborazione con il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, che si tiene ogni anno durante il penultimo weekend di Agosto. L'evento consiste in una sfida culinaria che vede protagoniste le otto contrade di Montepulciano, alle quali viene richiesto di reinventare le ricette tipiche locali e abbinarle con un Vino Nobile di Montepulciano. Lo scopo è quello di far risaltare i sapori caratteristici sia degli ingredienti che del prestigioso vino autoctono. Le ricette vengono poi valutate da una giuria composta da 30 giornalisti enogastronomici.

Ecco la ricetta delle Polpettine croccanti di capriolo della contrada di San Donato che ha partecipato al contest A Tavola con il Nobile, durante l’edizione 2016

Ingredienti (per 1 persona):

  • 200 gr di polpa di capriolo
  • 70 gr di spalla fresca di maiale
  • 40 gr di patate lesse
  • 40 gr di pane ammollato nel latte

Prezzemolo (1 rametto), aglio, sale, pepe, burro (una noce), erba cipollina, farina 00, Vino Nobile di Montepulciano (mezzo bicchiere), olio extra vergine di oliva, guanciola di maiale stagionata, brodo vegetale, tartufo scorzone, mezzo uovo.

  • Macinare la polpa di capriolo insieme al maiale, aggiungere il prezzemolo tritato insieme all’aglio e amalgamare con l’uovo e il pane bagnato nel latte.
  • Aggiungere le patate e l’erba cipollina continuando ad amalgamare fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo.
  • Fare delle piccole polpette con il palmo della mano e passarle nella farina, lasciarle riposare e nel frattempo portare ad ebollizione l’olio extra vergine di oliva e far dorare le polpettine.
  • Aggiungere il brodo vegetale e lasciar andare la cottura fino al completo assorbimento del brodo.
  • Sfumare con mezzo bicchiere di Vino Nobile di Montepulciano e attendere che il vino si sia assorbito.
  • Impiattare le polpettine ben calde avendo cura di bagnarle con il fondo di cottura.
  • Aggiungere sopra delle finissime striscioline di guanciola di maiale e lamelle di tartufo scorzone.
  • Servire

Cuoca: Grazia Piselli