Blog Posts

A TAVOLA CON IL NOBILE: Cinghiale travolto dalle cipolle (CAGNANO)

"A Tavola con il Nobile" è un contest enogastronomico, creato nel 2003 dal giornalista Bruno Gambacorta in collaborazione con il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, che si tiene ogni anno durante il penultimo weekend di Agosto. L'evento consiste in una sfida culinaria che vede protagoniste le otto contrade di Montepulciano, alle quali viene richiesto di reinventare le ricette tipiche locali e abbinarle con un Vino Nobile di Montepulciano. Lo scopo è quello di far risaltare i sapori caratteristici sia degli ingredienti che del prestigioso vino autoctono. Le ricette vengono poi valutate da una giuria composta da 30 giornalisti enogastronomici.

Ecco le ricette che hanno partecipato al contest A Tavola con il Nobile, durante l’edizione 2016: dopo gli Straccetti di Fagiano Fritti dell’Antica Contrada di Talosa,  il Ce… cinghiale sotto la volta della Contrada di Voltaia, ecco la ricetta del Cinghiale travolto dalle cipolle della Contrada di Cagnano.

Ingredienti:

1 kg e 1/2 di carne di cinghiale
2 bicchieri di Vino Nobile di Montepulciano
Olio extravergine di oliva
1 hg di guanciale
1 gambetto di sedano
1 carota
2 kg di cipolle rosse
Parmigiano reggiano
Spezie e odori secondo il segreto di famiglia (pepe bianco e alloro)
sale q.b.
erba cipollina

Preparazione:

In una pentola, meglio un tegame alto di coccio, fate rosolare in olio extravergine di oliva la carne, in modo che ceda un po’ dei suoi umori liquidi; poi aggiungete il guanciale, la carota, il sedano, le spezie e proseguite per qualche minuto. Fate sfumare con due bicchieri di vino Nobile di Montepulciano. Ora copritela con le cipolle tagliate finemente e aggiungete poca acqua e un po’ di sale; coprite e fate cuocere a fuoco bassissimo mescolando di tanto in tanto. Dopo tre ore di cottura la carne sarà avvolta da una crema densa dal sapore tendenzialmente dolce e succulento. Il piatto viene decorato con cialde di parmigiano, a sostituzione del pane, ed erba cipollina.

Ideatori ed esecutori: Claudio Crociani e Susi Granato
Responsabile cucina della contrada: Valentina De Pascali

Alessandro Maurilli

Alessandro Maurilli, classe 1980, esperto (dicono di lui), ma soprattutto appassionato (dice lui), di enogastronomia e agroalimentare. Si occupa di comunicazione, tra cui anche quella del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano. È un s.f.d. (senza fissa dimora) e adora viaggiare e conoscere persone e luoghi, perchè di imparare non si finisce mai.

Leave a Comment