Montepulciano è spesso associata al vino, prodotto d’eccellenza del territorio che nel tempo ha aiutato lo sviluppo della nostra cittadina e ha fatto conoscere Montepulciano nel mondo. Il vino in questo caso è stato protagonista di una serata a scopo benefico e all’insegna della solidarietà.

Lo scorso 11 Novembre a Monteroni d’Arbia, presso la sala della discoteca Papillon, si è svolto un galà di beneficenza organizzato dall’Associazione MeraDil Onlus, fondata dalla Sig.ra Lara Insero, attiva in India con due case famiglia, una a Lucknow e l’altra a Jaipur, dove vivono più di cento bambini. L’Ass. MeraDil Onlus si occupa di fornire acqua potabile, cure mediche e materiale didattico ai bambini indiani. La prima parte della serata è stata dedicata alla storia dell’Associazione e alla sua fondatrice, anche attraverso filmati informativi.

Ospiti d’onore della serata sono stati i giocatori della Mens Sana Basket Siena, che si sono resi disponibili per tutti i presenti fornendo autografi e facendo foto con grandi e piccoli. La Cantina Icario di Montepulciano ha donato 80 bottiglie di Vino Nobile del 2009 che hanno accompagnato in esclusiva il banchetto di beneficenza. L’obiettivo della serata è stata la raccolta fondi per il progetto MeraDil Onlus, in particolare per la realizzazione di scuole e la distribuzione di acqua potabile. Presenti anche le Istituzioni pubbliche, come il Sindaco di Monteroni, il Sindaco di Siena e il Sindaco di Montepulciano.

Il Vino Nobile di Montepulciano, grazie alla Cantina Icario, si è reso protagonista di una nobilissima causa dando segnali di speranza alle popolazioni povere e riuscendo a trasformare questo grande prodotto di eccellenza Toscano in un veicolo di progettazione umanitaria e scopi benefici. Dalla Pro Loco di Montepulciano arriva il ringraziamento all’Ass. MeraDil Onlus per la sua attività e alla Cantina Icario per il grande supporto all’evento.